CONOSCERE SALERNO

Fratte, antico insediamento etrusco

Il sito etrusco-sannitico

Siamo abituati a pensare al Castello Arechi e i piedi dello stesso Monte Bonadies come il primo castrum della nostra citta’. In realtà si ritiene che il territorio di Salerno sia stato abitato sin dalla Preistoria.
Vi sono le prime testimonianze di un insediamento etrusco sul fiume Irno. è presente nella zona Nord-Ovest, nei pressi dell’attuale quartiere di Fratte. Facilmente raggiungibile seppure non molto esposto all’interno del territorio, questo primo nucleo rappresentava un importante snodo commerciale. Era agevolmente sfruttato per i traffici tra gli Etruschi e le vicine colonie greche in Cilento, tra cui la più importante l’attuale Paestum.

 

area archeologica di Fratte

area archeologica di Fratte

 Irna: le supposizione sull’area di Fratte

E’ stata identificata Fratte con una ancora non ben individuata città di Irna. Il nome della città è stato identificato tramite il ritrovamento in Campania di alcune monete con la dicitura “Irnthi“. Ma non esistono dati certi a riprova.
Dai ritrovamenti archeologici si è potuto constatare come le diverse città dell’area commerciavano e avevano scambi culturali continui.
Forse i Romani distrussero il piccolo centro nel quadro delle operazioni militari successive alle guerre sannitiche.
Gli scavi archeologici hanno portato alla luce alcune tombe ed una cisterna nella zona dell’acropoli. Rivenuti inoltre anche numerose anfore con oggetti personali.

 

moneta

moneta

 

La vita dell’area archeologica

L’antica cittadina etrusco-sannitica aveva tetti con decorazione architettonica policroma. Un tempio con bassorilievi e costruzioni in tufo, che fanno dedurre che l’abitato di Fratte aveva una struttura di tipo urbano abbastanza sviluppato.
I materiali archeologici rinvenuti negli scavi del sito sono esposti in un’apposita sezione nel Museo Archeologico.
Il sito è stato reso vivo dall’intervento comunale e dalle scuole del rione, con rappresentazioni che rendono protagonisti anche i bambini.

 

Erika V Mogavero

Autore: Erika V Mogavero

A 6 anni scrive il suo primo romanzo (nel cassetto). Cresce seguendo diverse passioni, tra cui la lettura, la scrittura, il teatro, soprattutto la natura e la psicologia, che la portano, nel 2011, a diventare operatrice di comunita’ e attivista in diverse associazioni animaliste del territorio. Nello stesso periodo, entra a far parte della redazione di ”Kaos”, ma siccome col volontariato non si mangia, si dedica sempre di più alla cucina, lavorando nei locali della movida salernitana. Vegetariana da 16 anni. Vegana da 7. Tutto questo confluisce finalmente nel 2015 in ”Veg And The City”, il suo progetto attuale.

Fratte, antico insediamento etrusco ultima modifica: 2017-07-31T08:52:35+00:00 da Erika V Mogavero

Commenti

Commenti

To Top