CUCINA TRADIZIONALE

La Pizza di Tramonti: l’origine dell’impasto più amato nel mondo

Pizza Margherita Tramonti

Tramonti e i suoi 3000 pizzaioli nel mondo

Ebbene, nonostante i diversi contrasti sulla paternità della pizza si è giunti lentamente ad una conclusione. Certo, ad oggi ormai Napoli spadroneggia abilmente sull’arte della pizza. La sanno preparare, conoscono tutti i segreti che riguardano l’impasto più amato dagli italiani!
C’è però da prendere nota di qualcosa di cui molto spesso ci dimentichiamo. Ed è un peccato dimenticarsi di questa notizia proprio quando portiamo a cena fuori degli ospiti che gustano le nostre prelibatezze.
è bene raccontare che quella che noi definiamo la pizza “classica”, nonché la Pizza Margherita, ha una storia molto simpatica. Vede protagonista l’operosa Tramonti.
Oggi centinaia di pizzerie sparse per il mondo vantano le prime origini a Tramonti. Sono oltre tremila i pizzaioli che lavorano gli impasti dell’antichissima tradizione tramontana.
Si, perché la pizza in sé vive le sue origini lungo la Costiera Amalfitana. La pizza era preparata come comodo pasto per il viaggio.

Regina Margherita di Savoia

Regina Margherita di Savoia

La ricetta che ha unito le classi sociali

Fatto sta che lentamente, da cibo per viaggiatori, è diventato un pasto appetitoso anche per chi non era solito viaggiare.
Quel che molto spesso non è citato è proprio che la pizza è originaria di Tramonti! Il piccolo paesino della Costiera Amalfitana rimane sempre un po’ in disparte nonostante la storia della Pizza Margherita.
è proprio attraverso il viaggio che pian piano l’impasto della pizza ha cominciato a girare in Italia. E soprattutto è stato capito e imparato rapidamente dai napoletani che hanno fatto della pizza un vero e proprio capolavoro.
In ogni caso, la Pizza Margherita, deliziosa, con sugo olio, mozzarella e una foglia di basilico è state preparata per omaggiare la Regina Margherita di Savoia. La consorte del Re Umberto I giunta a Napoli ha trovato il benvenuto Campano.
Ogni qual volta che qualcuno ordina la pizza margherita probabilmente non sa che sta ancora una volta omaggiando il lavoro degli operosi tramontani.

Pizza Margherita

Pizza Margherita

Raffaele Esposito e la scaltrezza della pizza Margherita: il simbolo degli italiani

La loro abilità, la conoscenza di Tramonti e l’itinerante prodotto. Sono stati gli ingredienti indispensabili che hanno reso il territorio accogliente e caldo anche a chi ha il sangue blu.
Sapere che è sul nostro territorio che si è data la possibilità di aggregare due caste diverse. Poterlo raccontare con uno spiccato orgoglio per il nostro gene salernitano.
Accomunando le classi sociali con un cibo che nasce dallo sforzo dell’uomo. Racchiudendo il mondo della ruralità e dell’artigianato e che ha segnato l’identità degli italiani. È stato un modo per avvicinare al bene terreno anche chi, come la classe sociale elevata, talvolta conosce poco gli sforzi. L’amore e la passione per la concretezza suggerita dalla ruralità. L’idea del pizzaiolo Raffaele Esposito fu un’illuminazione che determinò una significativa svolta. La pizza dai colori dell’Italia è per questo ormai un marchio, che parte dai colori per continuare con l’ingegnosità, la praticità e il sublime sapore.
Dal 1889 questo ha portato un beneficio all’Italia. Oltre a essere sempre stata denominata florida a livello alimentare ha così sviluppato un ulteriore interesse proveniente al di là dei confini.

Francesca D'Elia

Autore: Francesca D’Elia

Studentessa presso la facoltà di editoria e pubblicistica in Salerno. Attratta dalla scoperta del nuovo e dal confronto con persone di diverse etnie e culture. Sempre alla ricerca di incredibili storie e fantastiche personalità. Amante della natura, dei suoi suoni e dei suoi colori.
Segno zodiacale: Bilancia.

La Pizza di Tramonti: l’origine dell’impasto più amato nel mondo ultima modifica: 2017-07-26T10:33:38+00:00 da Francesca D'Elia

Commenti

Commenti

To Top