INTERVISTE

Lo Stunt a Salerno: Marco Falcone e la South Horizon

Stunt

“Lo Stunt è la mia più grande passione. Esser parte di un set, conoscere tutte le personalità che lo popolano, ogni volta è un’emozione grandissima”. La passione che diventa lavoro è il meglio che una persona possa chiedere, e dietro le parole di Marco Falcone traspare quel tipo di felicità. Nato a Salerno nel 1983, Marco Falcone è ora uno stuntman affermato, un esempio per coloro che ritengono impossibili i propri sogni.

Stunt Action

La passione e i suoi frutti

Giovanissimo, ma già con un curriculum degno di nota. Marco Falcone può vantare di aver lavorato con grandi nomi, uno su tutti il regista Ridley Scott, sul set del film “Tutti i soldi del mondo”. Tutta opera della passione e dell’impegno di Marco, perché, probabilmente per via di un lavoro di cui qui nel salernitano si conosce ancora poco, Salerno non è stata in grado di fungere da trampolino di lancio. “Purtroppo non mi ha aiutato. Ma non mi sento di incolpare la città, quello dello Stunt è un settore molto chiuso, difficile, vieni preso in considerazione soltanto nelle grandi città”. L’amore per la propria città natale però non finisce mai, e l’obiettivo di Marco è di portare la disciplina Stunt nei nostri territori. Dallo scorso Febbraio è aperta la sua scuola di Stunt, South Horizon, portata avanti con tante difficoltà insieme al collega Luca Bruni. “Nessuno crede di poter sfondare. Ma lavoriamo per far capire che con la passione, l’impegno e il lavoro l’impossibile può diventare possibile”.

South Horizon

Eventi e obiettivi

Formare nuovi talenti dunque è uno degli obiettivi della scuola di Stunt, ma anche “dimostrare che al Sud siamo capaci di fare cinema. Il cinema d’azione è ormai ingabbiato dalle produzioni straniere, ma noi vogliamo dimostrare che questo è un mercato libero e non ad appannaggio di pochi.” A dimostrazione di ciò, la scuola di Marco Falcone ha organizzato un importante evento che si terrà il 14 e 15 Ottobre, uno Stunt workshop con Morgan Chetcuti. “Ci riteniamo fortunati ad accogliere Morgan, uno stuntman maltese di gran fama che ha lavorato in produzioni come Assassin’s Creed e Sense8”. Grazie a questo genere di incontri l’attenzione verso la scuola di Marco e verso la disciplina Stunt italiana sta crescendo, “soprattutto all’estero. Nonostante ciò siamo riusciti a stringere collaborazioni Drivemotive e Dedalo Salerno, quest’ultima ci fornisce la location ideale per l’attività Stunt”. Un sogno, dunque, che lentamente si sta trasformando in realtà.

Autore: Marco Fummo

Nato a Salerno nella primavera del 1991, dopo un’infanzia spensierata si appassiona irrimediabilmente al mondo della letteratura e della scrittura, del cinema, delle serie TV e dello sport. Diplomato al Liceo Classico De Sanctis, laureato in Editoria e Pubblicistica all’Università di Salerno e laureando in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni all’Università di Urbino, ha scritto per svariati giornali online occupandosi principalmente di cinema, serie TV e sport.
Ha nel Giffoni Film Festival una sua seconda casa, dove è stato giurato per circa 10 anni e nell’ultima edizione ha fatto parte dello staff.

Lo Stunt a Salerno: Marco Falcone e la South Horizon ultima modifica: 2017-10-12T08:13:49+00:00 da Marco Fummo

Commenti

Commenti

To Top