Eventi

Salerno e la magia dei Presepi

Presepe

In un mondo che corre all’impazzata, l’uomo ha bisogno di costanti rassicuranti. Il Natale è una di queste. Per tutti i giorni che lo precedono fino all’Epifania tutti sanno cosa si troveranno davanti agli occhi, cosa dovranno fare. Addobbi, regali, auguri, canti natalizi, aria di festa, presepi.
Il presepe, simbolo di nascita, di famiglia, nella sua immobilità è un toccasana per chi ha bisogno di ritrovare un po’ di pace.

Sand Nativity

I Presepi a Salerno

Per chi non ha preparato il suo presepe a casa, o per chi semplicemente ama ammirarne i più svariati, Salerno e provincia ne offrono tantissimi. Nel Museo Diocesano, di fianco al Duomo, si può ammirare un presepe di sabbia, Sand Nativity, che ha già incantato negli anni precedenti.
A Fratte è possibile visitare “Il Presepe dottrinario” presso l’oratorio Beato Padre Cesare de Bus, realizzato dall’artista Giuseppe Pappacoda. Visitabile fino al 6 Gennaio, questo presepe grazie alla tecnica della stampa 3D ha utilizzato per i pastori i volti degli abitanti di Fratte.
Nel retrobottega del negozio “Alfinito Calzature” in via Masuccio Salernitano 54, si trova il Presepe di Carta. Il Presepe è sviluppato su circa 40 metri quadri, con sagome e scenografia a grandezza naturale ed è visitabile negli orari di apertura del negozio.
Sempre presente uno dei Presepi più antichi della città, quello nella Chiesa del Sacro Cuore nei pressi della Stazione Ferroviaria.

Presepe di Cava

I Presepi in Provincia

Spostandoci fuori dai confini cittadini, impossibile non nominare il Presepe vivente a Costa di Mercato San Severino. Più di diecimila visitatori annuali, centocinquanta figuranti e antichi mestieri rappresentati per un’esperienza unica nel suo genere.
Nella Chiesa del Convento SS. Trinità di Baronissi la rappresentazione della Natività, visitabile fino all’8 Gennaio nei giorni di messa.
Dal 1966 a Cava la Chiesa di San Nicola a Dupino è una tappa essenziale per gli amanti dei Presepi. È possibile visitare lì, nei giorni festivi e prefestivi, il Presepe Artistico Mobile, ideato a suo tempo da Don Emilio Papa.
A Ogliara invece appuntamento con il Presepe Ritrovato, visitabile fino al 14 Gennaio. Oltre quaranta pastori del ‘700 napoletano interamente vestiti e decorati dalle sarte del posto. Ce n’è davvero per tutti i gusti, e se doveste essere a conoscenza di qualche Presepe imperdibile, fatecelo sapere!

Marco Fummo

Autore: Marco Fummo

Nato a Salerno nella primavera del 1991, dopo un’infanzia spensierata si appassiona irrimediabilmente al mondo della letteratura e della scrittura, del cinema, delle serie TV e dello sport. Diplomato al Liceo Classico De Sanctis, laureato in Editoria e Pubblicistica all’Università di Salerno e laureando in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni all’Università di Urbino, ha scritto per svariati giornali online occupandosi principalmente di cinema, serie TV e sport.
Ha nel Giffoni Film Festival una sua seconda casa, dove è stato giurato per circa 10 anni e nell’ultima edizione ha fatto parte dello staff.

Salerno e la magia dei Presepi ultima modifica: 2018-01-01T12:02:24+00:00 da Marco Fummo

Commenti

Commenti

To Top