CURIOSITÀ

Ex tabacchificio: l’opportunità che offre la storia

Di posti dalla storia misteriosa e curiosa, Salerno ne è piena. Di particolare interesse, tuttavia, è l’ex tabacchificio Centola, nel comune di Pontecagnano Faiano.
Dalle mura alte e le forti colonne portanti, il Centola rappresenta un luogo curioso e, a tratti, misterioso.

La storia

Sicuramente di notevole rendita, l’industria dei tabacchi spopolava negli anni ’20. Negli stessi anni, infatti, venne realizzato la prima sede per la coltivazione e produzione del tabacco.
A Pontecagnano, a seguire, furono costruiti quattro plessi: Alfani, Piccola, Mattiello e Centola. I posti di lavoro offerti furono molti e questo rappresentò una grande occasione per i cittadini. Centocinquanta erano i dipendenti, mentre duemilacinquecento erano gli operai per stagione, durante la raccolta nelle coltivazioni. La crisi, tuttavia, arrivò poco dopo che il polo fu acquistato dall’Azienda Tabacchi Italiani.
Se, inizialmente furono introdotte nuove tecniche di coltivazione, in seguito una malattia della pianta rese inutili moltissime coltivazioni. Il settore fu ridotto in crisi e le aree industriali furono completamente dismesse.

Dalle ceneri ad oggi

Intuendo le grandi potenzialità del Centola, l’Amministrazione comunale, negli anni duemila, ha avviato un progetto di riqualificazione.
Il polo, infatti, è diventato la location che ha ospitato numerosi eventi entusiasmanti. E’ stato ridato, in questo modo, lustro e possibilità ad un luogo pieno di opportunità. Negli ultimi quattro anni, infatti, è stata la sede di Eh! – Ecommerce hub che ha organizzato diversi workshop. In passato, non sono mancate presenze entusiasmanti e ospiti di spicco che hanno risvegliato un luogo denso di storia.
Nel 2012, infatti, novantatré artisti hanno sottoposto le loro opere alla curiosità degli spettatori durante la rassegna Lo stato dell’arte. Presentata da Vittorio Sgarbi, l’allestimento della mostra ha saputo ben giocare sulle luci e ombre dell’ex tabacchificio.
Nonostante il suo continuo cambio di funzionalità, il Centola è in continua evoluzione, offrendo ogni giorno tante opportunità diverse.

Elena Morrone

Autore: Elena Morrone

Elena Morrone, nata nel 1995 a Salerno, ha frequentato il Liceo Classico di Salerno Torquato Tasso, dove ha diretto il giornalino scolastico Kaos. Dopo essersi diplomata si è iscritta all’Università di Salerno alla facoltà di Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali. Ha collaborato con numerosi giornali online, occupandosi di vari settori, dal cinema alla politica.
Il suo hobby preferito, vedere film e serie tv, si è trasposto anche nella partecipazione per sei anni consecutivi al Giffoni Film Festival come giurata. Si interessa molto di cultura orientale, praticando anche yoga e leggendo libri a riguardo.

Ex tabacchificio: l’opportunità che offre la storia ultima modifica: 2017-12-22T10:27:00+00:00 da Elena Morrone

Commenti

To Top