Noi Salernitani

MusikAttiva: la musica batte il ritmo dell’integrazione

Non solo musica, non solo corsi. Musikattiva si distingue dalle altre scuole di musica per il suo impegno nel sociale, per la sua continua lotta per la passione, per la sua tenacia per creare uno spazio giovanile.

MusikAttiva: partiamo dalla musica

Fondata nel 2012 da Emilio Melfi e Massimo Santoro, l’associazione culturale ha come scopo la cultura e l’integrazione sociale. Sostenuta dal Comune di Salerno e dall’Assessorato alle politiche sociali, batte il suo ritmo a colpi di integrazione e cultura. I corsi di musica, infatti, hanno come scopo incantare le persone e farle avvicinare al mondo della musica. Come maestri, riflettendo la ventata di freschezza che porta MusikAttiva, sono giovani neodiplomati o diplomandi. Questi ragazzi si sono distinti per le loro doti didattiche e musicali.
Per far scorrere la musica nelle vene, MusikAttiva mette a disposizione uno spazio interamente dedicato alla creatività e alla composizione. La sala prove, quindi, non è più uno spazio statico e asettico, ma diventa un vero e proprio flusso di idee musicali. Si potrà imparare a suonare la chitarra, il pianoforte, il basso, il canto e la batteria.

MusikAttiva oltre la musica

L’associazione non è solamente musica, non è solamente corsi, ma sa sfruttare appieno lo spirito musicale. Per diffondere quest’arte che è stata per troppo tempo per pochi, organizza manifestazioni musicali, opere ed eventi culturali, mostre, spettacoli ed altro.
Le attività proposte sono la Matierno Social Music, l’orchestra di MusikAttiva e Yamaha OrchestranDo. La Matierno Social Music è la scuola dedicata ai ragazzi della zona periferica di Salerno. L’orchestra Musikattiva, invece, raccoglie tutti i ragazzi dei quartieri, diversamente abili e i minorenni extracomunitari. L’ultima, la Yamaha OrchestranDo è l’orchestra di strumenti a fiato composta da giovani che provengono dai centri di aggregazione del salernitano. MusikAttiva ci insegna che non la musica non è solo l’ascolto di una canzone, ma uno strumento che può entrare nel cuore delle persone. La musica è uno strumento per legare, promuovere e migliorare la vita dei salernitani.

Elena Morrone

Autore: Elena Morrone

Elena Morrone, nata nel 1995 a Salerno, ha frequentato il Liceo Classico di Salerno Torquato Tasso, dove ha diretto il giornalino scolastico Kaos. Dopo essersi diplomata si è iscritta all’Università di Salerno alla facoltà di Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali. Ha collaborato con numerosi giornali online, occupandosi di vari settori, dal cinema alla politica.
Il suo hobby preferito, vedere film e serie tv, si è trasposto anche nella partecipazione per sei anni consecutivi al Giffoni Film Festival come giurata. Si interessa molto di cultura orientale, praticando anche yoga e leggendo libri a riguardo.

MusikAttiva: la musica batte il ritmo dell’integrazione ultima modifica: 2017-11-07T07:54:00+00:00 da Elena Morrone

Commenti

To Top