Eventi

Poetry slam: le semifinali regionali sbarcano anche a Salerno

Poetry Slam - ultima serata all'Eco Bistrot

La slam poetry è una forma d’arte che nel nostro Paese è ancora poco conosciuta. La sua (purtroppo) scarsa popolarità non ha comunque impedito a gruppi di appassionati di organizzare vari eventi per tutta la penisola. La Campania fortunatamente non è stata da meno. Infatti, in questo periodo, si stanno svolgendo le semifinali regionali di poetry slam, una delle quali si svolgerà proprio a Salerno, sabato 11 maggio.

Poetry slam: una battaglia all’ultimo verso

Il poetry slam è una competizione in cui i poeti recitano i loro versi, venendo poi valutati da una giuria composta da cinque elementi estratti a sorte tra il pubblico. L’esibizione è rigorosamente a cappella e non è ammesso l’utilizzo di accompagnamenti musicali e oggetti di scena. La competizione è diretta da un MC (Master of Cerimony) che presenta i partecipanti e veglia sul rispetto del regolamento. Lo slam nasce nel 1984 da un’idea di Marc Smith, poeta e operaio, il quale organizzò una serie di incontri di lettura a voce alta al Get Me High Lounge, jazz club di Chicago, facendo partecipare anche il pubblico presente. Nel 1986 Smith incontrò Dave Jemilo, proprietario del Green Mill Cocktail Lounge (altro jazz club di Chicago), proponendogli di organizzare ogni settimana una competizione di poesia. La proposta venne accettata e il 20 luglio dello stesso anno nacque il primo poetry slam.

Poetry slam - Finale Regionale Duemiladiciotto

Il campionato nazionale di poetry slam

A livello nazionale esiste un campionato organizzato dalla L.I.P.S. (Lega Italiana Poetry Slam) che vede affrontarsi i migliori poeti di ogni regione. Dopo una serie di gare eliminatorie e dopo le finali regionali, la competizione culmina con la finale nazionale, volta a decretare il miglior slammer di Italia. Sul territorio campano, la fase preliminare, nonché le semifinali e le finali regionali sono organizzate dalla CASPAR, collettivo nato sul finire del 2017 dall’incontro di alcuni poeti campani. Quest’anno la finalissima si terrà a Ragusa nel mese di settembre e solo i due slammer migliori della Campania riusciranno ad accedervi. Dopo Benevento, Avellino e Napoli, anche Salerno ospiterà una delle semifinali regionali di poetry slam. Infine, con l’ultima semifinale di Caserta si avrà finalmente il novero completo dei dieci finalisti regionali.

Poetry slam - locandina Sputa il Rospo

 

La semifinale salernitana all’Eco Bistrot

L’evento, denominato Sputa il Rospo, si terrà sabato 11 maggio dalle ore 21 all’Eco Bistrot. Il locale, situato sul Lungomare Cristoforo Colombo, ha già in passato ospitato serate del genere. Ricordiamo in particolare la gara per l’accesso alle semifinali regionali del 17 marzo. Gli MC’s della serata saranno Claudio Lamberti e Andrea Doro. Dei sei partecipanti che si sfideranno, solo in due potranno accedere alla finale regionale che dovrebbe tenersi il 14 giugno a Napoli. La gara si dividerà in tre round, in ognuno dei quali il poeta non potrà occupare un tempo superiore a tre minuti. Il voto, come sempre, spetterà ad una giuria popolare composta da cinque elementi che varia ad ogni round. I due vincitori saranno coloro che otterranno il punteggio più alto, ottenuto dalla somma delle tre manche. Inoltre, come da tradizione, sarà possibile per chiunque leggere le proprie opere fuori gara.

Poetry slam: le semifinali regionali sbarcano anche a Salerno ultima modifica: 2019-05-10T09:00:30+02:00 da Davide Palmieri

Commenti

To Top