Eventi

VinArte: la manifestazione che brinda all’arte

Vino Calice Bottiglia

Dioniso scende a Salerno con VinArte

Il dio greco Dioniso veniva descritto, negli antichi scritti, come un dio lieto e generoso. Prima di lui, il vino non era ancora conosciuto sulla terra ma, essendo le sue descrizioni veritiere, egli lo regalò agli uomini. Durante le sue feste, gli uomini erano ebbri ed euforici.

Il vino, infatti, secondo Dioniso, regala gioia e letizia, abbatte la tristezza e restituisce agli animi la giocosità e l’allegria. Chi infatti non si è mai concesso un bicchiere di un gustoso vino tra amici? Ed è proprio lo stuzzicante nettare del dio Dioniso ad essere sceso anche nel territorio di Salerno per una esperienza sensoriale che investe gli occhi e il palato.

La manifestazione Vinarte è pronta ad offrire la degustazione divina del vino, con un pizzico di arte attorno a voi, richiamando i fasti dell’antica Grecia.

Dioniso durante i festeggiamenti

VinArte 2018: tra degustazioni e laboratori

Per il nono anno di fila, infatti, dal 28 aprile al 6 maggio, il vino troneggerà nelle antiche strade di Salerno. Dopo aver scelto il Palazzo Pinto, l’Arco Catalano, il complesso di Santa Sofia, l’Archivio dell’Architettura Contemporanea e altri luoghi storici di Salerno per le passate edizioni, quest’anno tocca al Museo Diocesano San Matteo.

Il dio Dioniso sarebbe ben compiaciuto delle esposizioni delle trenta cantine presenti durante la manifestazione, del territorio nostrano, che offriranno assaggi ai visitatori. Ma il vino non rappresenterà unicamente un momento di celebrazione del palato, anzi. Numerosi workshop organizzati da VinArte, sparsi nella città, presso la Botte Divina e Botteghelle ’65, mostreranno un’altra caratteristica del vino: l’interazione tra le persone, momenti di socializzazione e di crescita.

Il vino sarà, così, esplorato a 360°, con una esperienza più unica che rara.

Degustazione Vini Con Tartine 2

Degustazione di vino

Il programma di VinArte

Il programma, oltre a presentare i numerosi vini delle aziende del territorio, prevede molto altro. Saranno presenti, infatti, anche stand di prodotti gastronomici della provincia di Salerno, oltre che la degustazioni dell’olio extravergine d’oliva da parte di alcune aziende specializzate.

Ma perchè non andare ancora oltre? I seminari organizzati permettono di dare uno sguardo sull’attività vinicola, come quello in programma il 4 maggio. I laboratori, come quello di Show Cooking di oggi, a cura dello Chef Alfonso De Bartolomeis dell’Associazione Project Life, rendono ancora più perfetta questa manifestazione.

Ci fanno apprezzare gusti e sapori, allontanandoci dalla meccanicità che guida spesso il mangiare o il bere, come bisogno necessario e trasformandolo in appagante passatempo. Ne fanno apprezzare a fondo l’estrema bontà, ridandogli un gusto di piacere. Ma Vinarte, ancora, va oltre tutto ciò, ancora oltre il vino e il gusto. VinArte, infatti, abbraccia dolcemente anche l’arte.

Botteghelle 65

Botteghelle 65

L’arte celebrata dal vino

A VinArte, non solo si apprezza il vino, ma anche l’arte a 360°. Giovani emergenti ed artisti creativi, scrittori interessanti ed esteti unici. A VinArte sono racchiuse queste perle, con le loro opere d’arte, dalle più stravaganti alle più impressionanti. Tele realizzate con il vino, film come Silicio Nero, libri come Rosso dalla Terra, performance artistiche sensoriali. VinArte è tutto questo. VinArte promette e mantiene la promessa di un evento di omaggio alla terra e ai suoi prodotti, siano essi enogastronomici o persone.

Si celebra tutto ciò che la terra ha regalato: la vita umana e della natura.

Elena Morrone

Autore: Elena Morrone

Elena Morrone, nata nel 1995 a Salerno, ha frequentato il Liceo Classico di Salerno Torquato Tasso, dove ha diretto il giornalino scolastico Kaos. Dopo essersi diplomata si è iscritta all’Università di Salerno alla facoltà di Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali. Ha collaborato con numerosi giornali online, occupandosi di vari settori, dal cinema alla politica.
Il suo hobby preferito, vedere film e serie tv, si è trasposto anche nella partecipazione per sei anni consecutivi al Giffoni Film Festival come giurata. Si interessa molto di cultura orientale, praticando anche yoga e leggendo libri a riguardo.

VinArte: la manifestazione che brinda all’arte ultima modifica: 2018-05-01T10:34:38+00:00 da Elena Morrone

Commenti

To Top