Eventi

Il clarinetto a Capodanno: Giovanni Punzi e il trio Matuto

Baronissi all’insegna della musica

Un capodanno all’insegna della musica e del divertimento intelligente. Nella cittadina di Baronissi, quest’anno, il 2018 verrà salutato con il clarinetto, la chitarra e le percussioni. Non ci saranno, infatti, solo le luminarie a rendere splendido questo periodo natalizio. Anzi, Baronissi ha fatto le cose in grande, non smettendo di sorprendere i curiosi e coloro i quali vogliono festeggiare il nuovo anno.
Il 2018 inizierà festeggiando la musica e i giovani. Nell’aula consiliare di Baronissi, palazzo di città, un incredibile evento rappresenta una fantastica opportunità per il primo gennaio. Lasciamoci incantare, quindi, da quest’aria suggestiva e festosa.

Baronissi

Concerto di Capodanno a Baronissi

Il primo gennaio alle ore 10.45, l’aula consiliare nel palazzo di città, ospiterà Giovanni Punzi e il Trio Matuto. Il trio di Choro è composto da Barbara Piperino, come flautista, Marco Ruviano come chitarra e Marco Zanotti alle percussioni. I tre musicisti fanno convergere le loro molteplici esperienze, garantendo sensazioni eccezionali.
Il loro repertorio è composto dalla musica classica argentina, la tradizione popolare italiana e altri generi musicali di origine brasiliana. Il gruppo è quindi variopinto e composto da italiani e brasiliani la cui fusione sorprende con diverse sfumature culturali. Ma a dare il particolare tocco di colore a questo evento sarà la magia del clarinetto. Attraverso le sue doti incantevoli a muovere le vibrazioni di questo primo gennaio sarà il clarinettista Giovanni Punzi.

Giovanni Punzi

Giovanni Punzi e il clarinetto

Famoso a livello internazionale, Giovanni Punzi è il primo clarinetto solista dell’Orchestra Filarmonica di Copenaghen. Il suo talento, infatti, gli ha permesso di compiere la sua strada, assecondando la sua passione. Giovanissimo, è l’emblema della forza e dell’amore per ciò che si fa, indicativo per tutti gli altri coetanei che inseguono i loro sogni. Punzi, infatti, ha avuto la possibilità di esibirsi in numerosi luoghi, sia come solista che con altri componenti. Europa, Russia, Cina, Stati Uniti e tanti altri posti gli hanno offerto la possibilità di incantare il pubblico con le sue note, tra cui anche Londra. Inoltre, ha vinto numerosi concorsi italiani di clarinetto, oltre che a livello europeo, come a Parigi, Rouen, Belgrado e Friburgo. Ascoltare la sua musica coinvolgente sarà uno dei modi migliori per festeggiare il 2018.

 

Elena Morrone

Autore: Elena Morrone

Elena Morrone, nata nel 1995 a Salerno, ha frequentato il Liceo Classico di Salerno Torquato Tasso, dove ha diretto il giornalino scolastico Kaos. Dopo essersi diplomata si è iscritta all’Università di Salerno alla facoltà di Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali. Ora sta proseguendo gli studi presso l’Alma Mater Studiorum di Bologna, con il corso magistrale in Comunicazione Pubblica e d’Impresa. Ha collaborato con numerosi giornali online, occupandosi di vari settori, dal cinema alla politica.
Il suo hobby preferito, vedere film e serie tv, si è trasposto anche nella partecipazione per sette anni consecutivi al Giffoni Film Festival come giurata e, nel 2018, ha partecipato alla Mostra internazionale del Cinema di Venezia.
Si interessa molto di cultura orientale, praticando anche yoga e leggendo libri a riguardo.

Il clarinetto a Capodanno: Giovanni Punzi e il trio Matuto ultima modifica: 2017-12-30T10:57:20+00:00 da Elena Morrone

Commenti

To Top