Eventi Noi Salernitani

Santa Teresa Beach Soccer…ed il calcio diventa solidarietà

Torneo (1) 2

Santa Teresa Beach Soccer e solidarietà. Il vecchio ed il nuovo che s’intrecciano. La storia pulsante di Salerno. Il cuore della città, che dà la possibilità alla comunità salernitana di aderire e far crescere un’importante iniziativa.

Santa Teresa Beach Soccer

Santa Teresa Beach Soccer

Appuntamento fisso a Salifornia per il Santa Teresa Beach Soccer.

Il torneo di calcio sulla spiaggia di Santa Teresa non ha bisogno di presentazioni. Appuntamento fisso dell’estate salernitana da decine e decine di anni. Nelle ultime edizioni è andato crescendo sempre di più, coinvolgendo man mano un numero sempre maggiore di persone e realtà del nostro territorio. Ogni anno vi sono sempre importanti novità per mantenere vivo l’interesse per questo straordinario evento sportivo e non solo. All’interno di questa ottica, l’edizione che è ancora in corso è stata caratterizzata da un’iniziativa solidale davvero lodevole.

Si concluderà con questo fine settimana. 

Torneo (5) 2

Torneo a Santa Teresa

Beach Soccer, Longobarda Salerno e le associazioni salernitane per la solidarietà.

Gli organizzatori del torneo, in particolare Sasà Donadio, da sempre attenti ai risvolti sociali che questo meraviglioso gioco riesce a sviluppare. Hanno inteso dare una connotazione solidaristica alla manifestazione. Sfruttando così il suo enorme seguito al fine di sensibilizzare la gente e le istituzioni su importanti temi e progetti.

Tale idea è stata realizzata affidando il tutto alla Longobarda Salerno, associazione sportiva dilettantistica salernitana con ormai più di 12 anni di storia alle spalle. Una storia caratterizzata non solo dal calcio, ma anche da numerose iniziative sociali sempre di pari passo con l’impegno sul rettangolo di gioco.

Il presidente della Longobarda, Giovanni De Nicola: “Onorati di essere stati coinvolti in un evento così importante e coinvolgente. Abbiamo pensato a qualcosa che potesse accompagnare le sette settimane di torneo. Qualcosa che desse opportunità alle realtà del territorio che s’impegnano a sostenere chi è in difficoltà. Così è venuta fuori l’idea del <<Gazebo della solidarietà>>. Spazio riservato a varie associazioni, fondazioni e cooperative sociali, una per ogni settimana della manifestazione, con l’obiettivo di promuovere le loro nobili attività”.

Più precisamente si sono alternate: “Associazione Quattro Zampe Forever”, “Cooperativa Sociale Insieme”, “Avis”, “Cooperativa Sociale Stalker”, “Cooperativa Sociale Giovamente”, “Onmic” e “CAD-Centro di Ascolto per il disagio”.

S Teresa e la solidarietà

S Teresa e la solidarietà

CAD al centro della solidarietà e dell’attivismo nel sociale.

Sonia Senatore, responsabile dell’ultima associazione:”Ho colto con entusiasmo l’invito della Longobarda e ho deciso di dar vita ad uno sportello CAD proprio in occasione del torneo di Santa Teresa. Mi ha colpito la capacità di realizzare un evento in cui l’aspetto ludico e goliardico combaciano perfettamente con il mettere in risalto tematiche importanti come la disabilità e la maternità. Per il CAD, questo torneo non è solo un semplice evento calcistico, ma un modo per fornire aiuto a chi ne ha bisogno e valorizzare le eccellenze territoriali”.

Santa Teresa Beach Soccer…ed il calcio diventa solidarietà ultima modifica: 2018-08-03T17:26:26+00:00 da Christian Verderame

Commenti

To Top