I SALERNITANI RACCONTANO SALERNO

itSalerno

CUCINA TRADIZIONALE

Linguine lupini e pomodorini: dal mare alla tavola

Un primo piatto: Linguine Lupini E Pomodorini

Gli spaghetti alle vongole sono un classico, e quando le giornate di agosto ci invitano in cucina, allora è il caso di goderci a pieno la bella stagione. Il palato non resisterà alla semplicità ed al gusto di un piatto di mare. Siamo nel Cilento, nella provincia di Salerno, ed ancora nel bel mezzo dell’inverno: come assaporare un anticipo d’estate? Ecco un gustoso suggerimento: linguine con lupini e pomodorini.

Linguine lupini e pomodorini: un piatto estivo per l’autunno

Chi ha detto che l’inverno è una stagione fredda? Per riscaldarla ci vuole un attimo ed i salernitani lo sanno bene. La provincia di Salerno che si affaccia con le sue coste sul Tirreno, ha uno stretto legame con il mare. Tuttavia, pur essendo una terra di mare si inerpica rapidamente verso l’interno fino a raggiungere la montagna, attraversando le ondulate colline sulle quali si stagliano caratteristici borghi ricchi di storia. Una storia che si difende benissimo anche nella gastronomia. Sulle tavole le preparazioni tipiche sono diverse e cambiano da un posto all’altro. La cucina marinara, tipica della fascia costiera, non sfugge nemmeno alle zone più interne. Così, quelli che possono sembrare un piatto esclusivo della costa, in realtà si sposano bene anche con le altre aree della provincia. Ed ecco, tra di loro, un vero e proprio classico campano, tipico di Napoli: gli spaghetti alle vongole.

Ingredienti per preparare le linguine

Linguine: il sapore del mare

Prima di passare alla nostra ricetta, scopriamo insieme gli ‘spaghetti alle vongole’. Diverse varianti vengono portate in tavola: bianchi o rossi. Il colore è dettato dal gusto e dipende dal pomodoro che si aggiunge o meno. Sebbene in genere venga chiamato come ‘spaghetti alle vongole’, anche il tipo di pasta può variare. Secondo le proprie preferenze si possono utilizzare vermicelli o linguine. Nel salernitano è una ricetta ben nota seppur, anche in questo caso, può variare da zona a zona o anche da famiglia a famiglia. Il condimento, invece, oltre alle vongole, prevede olio extravergine d’oliva e aglio, a cui vanno aggiunti, sempre secondo i propri gusti: prezzemolo o peperoncino o ancora entrambi. Adesso possiamo procedere con il nostro piatto e scopriamo insieme come realizzarlo. Gli ingredienti che ci serviranno sono davvero pochi e possono essere reperiti facilmente in ogni stagione, anche in inverno.

Spaghetti alle vongole

Un piatto da gustare

L’alternativa ai classici spaghetti alle vongole, dunque, arriva dal basso salernitano, e precisamente dal Cilento. Proponiamo una variante sana, facile ed economica: linguine con lupini e pomodorini. I lupini, nonostante le piccole dimensioni, portano in tavola l’intenso sapore del mare ed hanno un costo decisamente inferiore rispetto ad altre varietà di crostacei. Li abbiniamo ai dolcissimi pomodorini rossi. Mentre cuociamo la pasta, in una padella mettiamo qualche cucchiaio di olio ed aggiungiamo i lupini precedentemente lavati. A fiamma medio-alta lasciamo che si aprano: aggiungiamo aglio tritato, del peperoncino, i pomodori tagliati in due nel senso della lunghezza ed aumentiamo la fiamma per circa un minuto. Spegniamo i fornelli ed aggiustiamo di sale e volendo di pepe. Scoliamo la pasta al dente, avendo cura di prelevare mezzo mestolo d’acqua di cottura che aggiungiamo al sugo di lupini. Riaccendiamo la fiamma. Uniamo le linguine e del prezzemolo tritato facendo saltare velocemente.

Linguine lupini e pomodorini: dal mare alla tavola ultima modifica: 2019-10-14T09:00:22+02:00 da Giuseppe Conte
To Top