Eventi

Madonnari in Piazza: Ecco dove sono nascosti gli artisti!

Madonnari in Piazza... e Oltre

Abbiamo scoperto il covo dei Madonnari!

Che fine hanno fatto i Madonnari? Se prima li si vedeva un po’ ovunque adesso sembrano essere spariti nel nulla. Artisti dalle doti eccezionali che riuscivano a colorare le strade prima che a Salerno sopraggiungesse la Street Art. O prima che l’evoluzione generazionale portasse poi a un’esplosione di colori differenti.
Erano loro, accovacciati sui sampietrini e affascinanti. Le mani dalle molteplici sfumature di gessetto che coloravano quasi accarezzando i volti di santi e madonne.
Vere e proprie opere d’arte da godersi per un brevissimo tempo, si. Perché nel giro di poco il gessetto sfumava via col vento. Quelle opere d’arte che insegnano che l’attimo va vissuto.
I Madonnari: loro, che prima erano visti come artisti, nomadi e che per questo avevano una loro sfaccettature culturale che andava al di là del singolo fatto artistico messo in pratica, ma che racchiudeva un modo di essere.
Un tratto di personalità che si è formato in Europa intorno al 1500 e che da allora ha cominciato lentamente a sbiadire, come le opere sulle strade, ma non a sparire del tutto.

Festival dei Madonnari - Nocera Superiore

Festival dei Madonnari – Nocera Superiore

 

Il madonnaro sapeva che i suoi sforzi sarebbero stati cancellati dal tempo…

Se ben ricordate, all’epoca in cui i madonnari erano sul territorio salernitano non c’erano mica i telefoni odierni ad immortalare il capolavoro. Per cui doveva rimanere impressa lì nella mente l’immagine dai colori stupefacenti, dal gioco di luci e ombre ben costruito dall’artista e poi lasciare che il tempo lo sfocasse sia nella mente che sulle strade.
E ancora… che fine hanno fatto i Madonnari? Ovviamente dopo non troppo tempo era risultato sufficientemente inopportuno avere questi artisti per le strade. C’è sempre da chiedersi chi è che fa ha l’idea di privare una città della sua arte. Il fatto che un Madonnaro proponga la sua arte e che in cambio ricevi delle monetine, sicuramente insufficienti per vivere ma che possano rendere contributo e ringraziamento, se per molti sembra una caratteristica carina del territorio per altri è visto sicuramente come un fastidio. Nonostante tanti fattori ancora non esiste una normativa che vieti il Madonnaro di praticare la sua arte per le strade, nelle piazze. Ma sembra che comunque attualmente nel salernitano questa spontaneità sia andata un po’ in via di estinzione.

Maderno

Maderno

Nella speranza di rivederli per le strade, l’evento tanto atteso!

Fortuna che al di là di tutto questo e di ciò che è legato a fattori burocratici, codici della strada e quant’altro, i Madonnari continuano a esistere seppure talvolta ben nascosti, e continuano a manifestare la propria arte come meglio ritengono.
Una grande fortuna è che stesso Fisciano, Bolano, non abbia per nulla dimenticato questo spunto artistico. Ma non avevamo dubbi, Fisciano, come spesso anche la vicina Lancusi, sono sempre presenti quando si tratta di lasciar affiorare l’arte fra le strade, appoggiando spesso iniziative che potrebbero portare benessere per il paese, essendo anche zona universitaria.
Adesso è la fondazione energETICA che si occupa della gestione del concorso “Madonnari in Piazza…e oltre”. Un evento promosso in occasione della festa di Santissima Maria Addolorata il giorno 17 settembre. Per cui se avete ancora voglia di osservare da vicino l’immenso mondo celato dal ruolo del Madonnaro, è consigliabile partecipare all’evento così da guardare l’opera degli artisti contattati stesso dall’associazione.

È inoltre possibile per gli artisti che hanno il desiderio di contribuire con le loro mani, contattare l’associazione e inserirsi all’interno del programma. Le opere saranno messe in vendita e il ricavato sarà donato in beneficenza a “Casa Betania” così, come l’associazione ha sempre svolto, si crea un forte legame tra quello che è l’arte e quella che è un’opera di solidarietà.

http://www.associazioneenergetica.it/madonnari-in-piazza-e-oltre/?gclid=EAIaIQobChMI0OWhhYKk1gIV0smyCh2SRwaGEAAYASAAEgLLA_D_BwE

https://www.facebook.com/associazioneenergEtica/?hc_ref=ARQKOXzOuLZL2NFFui_Ylo0sSLLEPVIAhI_RfBSS6n11C4UmrMzK4xfrhv0CyTuiWOw&fref=nf

https://www.facebook.com/madonnarinpiazzabolano/

 

Francesca D'Elia

Autore: Francesca D’Elia

Studentessa presso la facoltà di editoria e pubblicistica in Salerno. Attratta dalla scoperta del nuovo e dal confronto con persone di diverse etnie e culture. Sempre alla ricerca di incredibili storie e fantastiche personalità. Amante della natura, dei suoi suoni e dei suoi colori.
Segno zodiacale: Bilancia

Madonnari in Piazza: Ecco dove sono nascosti gli artisti! ultima modifica: 2017-09-14T08:31:37+00:00 da Francesca D'Elia

Commenti

To Top