Eventi

HWNight: finalmente l’hip hop dal vivo al centro di Salerno

Hwnight - il logo della serata

Non sempre Salerno è stata in grado di soddisfare l’esigenze degli artisti emergenti, nonché degli amanti della musica dal vivo. Pochi sono i locali che hanno almeno provato a creare un qualcosa di interessante e duraturo, ancora meno quelli che ci sono riusciti. Ma negli ultimi tempi l’aria sembra stare cambiando. Già con “Live Salerno” (bellissima iniziativa partita agli inizi di marzo) si è sicuramente data una scossa significativa. Se non bastasse il 30 marzo si è tenuta la prima HWNight. Scopriamo assieme di cosa si tratta.

HWM: i giovani organizzatori

Partiamo con le presentazioni. L’HWNight nasce da un’idea dell’HWM. L’HWM, abbreviativo di Hot Water Music, è un collettivo, o meglio, una crew, composta da giovani rapper e produttori salernitani di età compresa tra i 18 e i 25 anni. Shaver, Vlad, D.Blow, Blank, Barret e Kenji (questi i loro nomi d’arte), dopo più di un anno di esibizioni in vari locali di Salerno e provincia, hanno deciso di mettersi in gioco in prima persona, creando una nuova piccola realtà, con l’intenzione di concedere una vetrina a loro stessi e ad altri artisti emergenti. Se volete dargli un ascolto, potete trovare alcune loro canzoni su Youtube. Sono inoltre a lavoro per concludere il loro primo album di inediti.

esibizione del cantante del gruppo HWN

Il primo capitolo dell’HWNight

La prima serata HWNight si è svolta sabato 30 marzo. Il locale scelto per l’occasione, nonché per gli eventi futuri è la Soluzione, situato a Piazza Sant’Agostino, nel pieno centro di Salerno. A questo primo di una (speriamo) lunga serie di eventi hanno partecipato oltre la stessa HWM anche: Kejo e Keyonz di Salerno, Papocchio e il suo dj Sensei, il primo di Potenza, il secondo di Napoli e infine Riko Noshi, direttamente da Nocera. La serata ha avuto un riscontro più che soddisfacente. Tantissimi i giovani presenti o che, attratti dalla musica, si sono affacciati incuriositi per vedere di cosa si trattasse. Il merito è sicuramente in primis degli artisti coinvolti, i quali sono stati molto abili ad intrattenere i presenti. Inoltre, nonostante il genere fosse unico, la varietà di stili che si sono susseguiti durante la serata ha permesso che questa proseguisse in maniera divertente e mai ripetitiva.

Hwnight - la prima serata

HWNight per il futuro

La risposta positiva che Salerno ha dato a questa prima puntata dell’HWNight ha convinto i ragazzi a proseguire con questo progetto. L’idea è di proporre tale evento una volta al mese, sempre presso la Soluzione. All’HWM (i quali saranno una presenza fissa) si aggiungeranno ospiti sempre diversi. L’obiettivo è quello di coinvolgere non solo artisti di Salerno e provincia, ma anche rapper e beatmaker provenienti dal resto della Campania e perché no, anche da altre regioni di Italia. Finalmente anche al centro di Salerno avremo un appuntamento fisso con la musica hip hop dal vivo, dopo anni di assurdo silenzio. La speranza è che questo sia solo l’inizio di qualcosa di più grosso e che la nostra città riesca a fornire un’offerta costante e soddisfacente di musica live, che in passato, purtroppo, non è sempre stata in grado di garantire.

HWNight: finalmente l’hip hop dal vivo al centro di Salerno ultima modifica: 2019-04-26T10:15:01+02:00 da Davide Palmieri

Commenti

To Top