I SALERNITANI RACCONTANO SALERNO

itSalerno

ARTE E CULTURA

Roccapiemonte e l’ Eremo di Santa Maria di Loreto

Santuario

A Roccapiemonte svetta l’Eremo di Santa Maria di Loreto. Infatti, l’Eremo di Santa Maria di Loreto sorge alle pendici del Monte Poggio del Tesoro a circa un’ora di cammino dalla città di Roccapiemonte. Per raggiungere l’Eremo, situato a 228 metri sul livello del mare, bisogna percorrere una breve salita che risulta faticosa per la sua inclinazione. Un luogo ricco di misteri, ancora poco studiato, che merita di essere scoperto e valorizzato.

Percorso Per Giungere Al Santuario
Percorso per giungere al santuario

Santuario di Roccapiemonte: la storia

Retro Delleremo Di Santa Maria Di Loreto
Retro dell’Eremo di Santa Maria di Loreto

Si hanno poche e scarse notizie sulla nascita e sullo sviluppo del Santuario di Santa Maria di Loreto. Le prime notizie del santuario risalgono a un documento del 1179. Dunque, l’Eremo di Santa Maria di Loreto fu eretto nel XII secolo e conosciuto all’epoca come l’Eremo di Santa Maria della Fracta. Facendo un salto temporale, altre notizie ci giungono nel 1512. Quando il Vescovo di Nusco concesse 40 giorni di indulgenza parziale e conferì all’eremo il riconoscimento ufficiale. Infine, nel 1776 il Pontefice Pio VI gli concesse l’indulgenza plenaria. La struttura della Chiesa si presenta ad una sola navata e all’interno è possibile ammirare gli affreschi di Aurelio Fabbricatore, risalenti agli anni Settanta. L’edificio religioso mantiene la sua semplice architettura, nonostante è stato più volte restaurato. Anche quando nel 1976 subì una ristrutturazione definitiva.

La voce popolare tra storia e vissuto 

La Madonna di Loreto deriva dal culto bizantino della Vergine odighitria (in greco bizantino oδηγήτρια : ὁδός «via» e ἄγω «condurre, guidare») “guidante il cammino, colei che conduce mostrando la direzione”. Un culto sopravvissuto come “lu ritu” da cui Loreto.

Ingresso Delleremo Di Santa Maria Di Loreto
Ingresso dell’Eremo di Santa Maria di Loreto

Nel corso del tempo il sottodialetto del luogo ha deformato il nome della Madonna. Inizialmente la Madonna del Loreto ha avuto vari epiteti: Madonna del Laurito, Loreto, Lauretana e Lorito. Successivamente da Madonna del Lau-Rit-o iniziò ad essere chiamata “A’ Maronn ro Rit”. Tuttora mantiene questa denominazione.

Roccapiemonte e l’ Eremo di Santa Maria di Loreto ultima modifica: 2020-06-09T09:00:00+02:00 da Anna Salsano
To Top