CUCINA TRADIZIONALE

Zeppola dorata: dal 1962 sforna passione

Che si apprezzi o meno il dolce, la Zeppola dorata diventerà una tappa di cui non si potrà più fare a meno dopo aver assaggiato questa bontà.

La Zeppola dorata

Dopo una serata passata sul corso di Cava de Tirreni, a passeggiare sotto i portici o a bere un buon aperitivo, la Zeppola dorata sembra essere una tappa obbligatoria. Che siate bambini o adulti, infatti, il dolciume attrae sempre, specialmente se di qualità.
In questo caso, infatti, la storia della Zeppola dorata parte dal 1962. Il prodotto venduto, unico, è di nicchia e riesce ad essere apprezzato da tutti. Nessuno, infatti, disdegnerà una preziosa zeppola dal sapore genuino e denso di storia.
Negli anni, il locale è diventato una vera e propria istituzione, considerando anche la presenza sul territorio. I punti vendita, oltre Vietri sul Mare, infatti, sono anche ad Acciaroli e a Marina di Ascea e nemmeno i turisti riescono a resistere.
Le zeppole vendute, sono composte di un impasto giornaliero e cucinate con passione. La conoscenza della ricetta segreta si tramanda da tre generazioni, rendendo questo posto unico nel suo genere.

Zeppola

Zeppola

Le specialità

Indubbiamente sublimi e gustose, le zeppole del locale hanno una forma tonda e sono ricoperte di zucchero. Ciò che le contraddistingue, tuttavia, è anche la loro farcitura. Se, infatti, non ci si sa accontentare della semplice zeppola e si è molto golosi – come nel mio caso – si può avere una vasta scelta.
Per i più golosi, infatti, il gusto pinguino è quello più succulento. Altrimenti, il classico cioccolato o cioccolato bianco sa stuzzicare le papille gustative che non sapranno desiderare altro. Infine, per un tocco estremamente nostrano e raffinato, si può scegliere la zeppola con la crema di limoni. Per produrla vengono scelti unicamente gli agrumi della Costiera, già di per sé irresistibili.
La Zeppola dorata, con la sua tradizione e la sua esclusività, non potrà non invadervi con tanta dolcezza!

Elena Morrone

Autore: Elena Morrone

Elena Morrone, nata nel 1995 a Salerno, ha frequentato il Liceo Classico di Salerno Torquato Tasso, dove ha diretto il giornalino scolastico Kaos. Dopo essersi diplomata si è iscritta all’Università di Salerno alla facoltà di Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali. Ora sta proseguendo gli studi presso l’Alma Mater Studiorum di Bologna, con il corso magistrale in Comunicazione Pubblica e d’Impresa. Ha collaborato con numerosi giornali online, occupandosi di vari settori, dal cinema alla politica.
Il suo hobby preferito, vedere film e serie tv, si è trasposto anche nella partecipazione per sette anni consecutivi al Giffoni Film Festival come giurata e, nel 2018, ha partecipato alla Mostra internazionale del Cinema di Venezia.
Si interessa molto di cultura orientale, praticando anche yoga e leggendo libri a riguardo.

Zeppola dorata: dal 1962 sforna passione ultima modifica: 2017-11-21T07:49:41+00:00 da Elena Morrone

Commenti

To Top