Eventi

Andy Warhol: a Cava de’ Tirreni l’appuntamento con la Pop Art

La pop art ha da sempre avuto il nome di un grande artista con sé. Stravolgente e iconico, Andy Warhol è una pietra miliare della corrente artistica che si sviluppa dal secondo dopoguerra. 

Lasua bravura, che lo ha portato ad avere fama e successo, ha girato il mondo, da Venezia a Londra. Fu proprio nel 1964 che Andy Warhol e altri artisti della pop art portarono alla Biennale le loro opere, inserendosi nel contesto del contrasto con l’Unione Sovietica. Gli esponenti dell’“arte popolare” sancirono l’egemonia dell’arte americana, tanto che a Rauschenberg fu assegnato il Premio Internazionale della Biennale. Fu così che i media e l’arte si fusero in un’unica corrente, regalando opere che, ancora oggi, fanno venire i brividi.

Unanno fa esatto, le creazioni di Andy Warhol si trovavano esposte a Londra, nella Halcyon Gallery. Ma, oggi, è a Cava de’ Tirreni che la pop art prende vita.

Andy Warhol e Robert Rauschenberg

Andy Warhol e Robert Rauschenberg

Andy Warhol pop revolution

Al Marte di Cava, già noto per le sue esposizioni uniche e per aver portato miti nel sud Italia, la mostra Andy Warhol pop revolution regala ben 46 opere dell’artista. Oltre alle più famose, però, ci saranno anche esperimenti digitali inediti di Warhol.

Ritrovati, infatti, in un vecchio floppy disk, furono sperimentati con il software Graficart, nel primo computer multimediale. La curiosità salirà alle stelle perché, oltre questa collezione unica, ci saranno laboratori didattici e visite guidate, adatte a tutte le età. Non perdete questa occasione unica di assaporare la pop revolution che ha interessato – e interessa ancora oggi – gran parte degli anni più travagliati della nostra storia. 

Isuoi messaggi, infatti, risultano chiari ancora oggi, dopo ben 50 anni che furono mandati.

Campbells Soup

Campbells Soup

Non solo Warhol

L’arte non ha un solo nome, questo è ovvio, nonostante la sua grandezza. Nella mostra del Marte, infatti, ci saranno esposizioni di Tomoko Nagao, Mr Savethewall, Takashi Murakami e Marco Lodola. Fiore all’occhiello, infine, saranno le opere di Keith Haring, direttamente dalla sua collezione privata. 

AndyWarhol pop revolution rimarrà esposta fino a giugno. E’ la prima volta che, infatti, vengono riunite opere di tale eccellenza della pop art nel sud Italia e, come tali, vanno guardate ed elogiate.

Elena Morrone

Autore: Elena Morrone

Elena Morrone, nata nel 1995 a Salerno, ha frequentato il Liceo Classico di Salerno Torquato Tasso, dove ha diretto il giornalino scolastico Kaos. Dopo essersi diplomata si è iscritta all’Università di Salerno alla facoltà di Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali. Ha collaborato con numerosi giornali online, occupandosi di vari settori, dal cinema alla politica.
Il suo hobby preferito, vedere film e serie tv, si è trasposto anche nella partecipazione per sei anni consecutivi al Giffoni Film Festival come giurata. Si interessa molto di cultura orientale, praticando anche yoga e leggendo libri a riguardo.

Andy Warhol: a Cava de’ Tirreni l’appuntamento con la Pop Art ultima modifica: 2018-04-24T16:10:47+00:00 da Elena Morrone

Commenti

To Top