CURIOSITÀ

“Se è no che sia subito”: nuova pellicola a Castellabate

Castellabate è stato lo sfondo per le risate di Benvenuti al Sud, con i suoi rari e caratteristici paesaggi. Il filo rosso che lega Castellabate con il cinema non si è però rotto! Anzi, si stanno intrecciando ancora di più.

“Se è no, che sia subito”

Il titolo tedesco del film è Wenn Nicht, Dann Jetzt – Se è no, che sia subito. La trama si dedicherà a quel particolare rapporto tra un padre e la figlia. Le riprese si divideranno tra Kreuzberg, un quartiere di Berlino, e la nostra piccola perla del Sud Italia, Castellabate. E sarà proprio nel paesino che il padre Jan recupererà il rapporto con Mia, la figlia, ricordandosi di quali sono i veri valori nella vita.
La produzione del film è affidata a Saxonia Media, mentre quella esecutiva a Pointmedia Italia. A supportare la produzione ci sarà l’Ufficio di Promozione Turistica e Culturale, oltre alla Polizia Municipale per la viabilità e l’ordine pubblico.
I tedeschi, infatti, in veste di turisti si sono sempre dimostrati molto legati ai paesaggi naturalistici di Castellabate. Questo amore è stato suggellato dalla produzione di Wenn Nicht che darà spazio al nostro bellissimo territorio.

I precedenti

Castellabate, proprio per la sua nominata, è stata scelta più volte come location per svariati film. Oltre il famoso “Benvenuti al Sud”, nel 1998 fu il set di “Cavalli si nasce”. Il film è stato girato in più zone, come la Torretta, porto delle Gatte, la pineta a Licosa e Palazzo Perrotti.
Vent’anni dopo, invece, il porto delle Gatte torna nel film di Mario Martone, “Noi Credevamo”. Benvenuti al Nord non ha potuto fare a meno di tornare in questa terra così affascinante ed è stato girato al Belvedere di San Costabile, nel borgo, sul lungomare e al Porto delle Gatte.
A San Marco, invece, è stato girato il  documentario sulla vita di Agostino Di Bartolomei, 11 metri. L’ultimo film ad essere girato a Castellabate è stato Il Pesce Pettine, di Maria Pia Cerulo.
E come non rimanere affascinati da questo punto di contatto tra la natura e il cielo?

Elena Morrone

Autore: Elena Morrone

Elena Morrone, nata nel 1995 a Salerno, ha frequentato il Liceo Classico di Salerno Torquato Tasso, dove ha diretto il giornalino scolastico Kaos. Dopo essersi diplomata si è iscritta all’Università di Salerno alla facoltà di Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali. Ha collaborato con numerosi giornali online, occupandosi di vari settori, dal cinema alla politica.
Il suo hobby preferito, vedere film e serie tv, si è trasposto anche nella partecipazione per sei anni consecutivi al Giffoni Film Festival come giurata. Si interessa molto di cultura orientale, praticando anche yoga e leggendo libri a riguardo.

“Se è no che sia subito”: nuova pellicola a Castellabate ultima modifica: 2017-09-30T09:52:39+00:00 da Elena Morrone

Commenti

To Top